Novant'ani e mes: a new art exhibit that combines experience, knowledge and ecology.

Updated: Jul 11

(Testo Italiano a seguire👇)

A new museum experience has just began in the evocative setting of Torre Delfinale, a medieval fortified tower that stands out in the ancient village of Oulx (Turin area), capital town of Alta Valle di Susa (Upper Susa Valley), iconic area of Occitan origin dominated by Seguret Alpine ski resort, besides the most popular Vialattea, the largest ski area in western Italy (about 400 km from Sauze d'Oulx to the French borders, notably the Montgenèvre). Novant'ani e mes (Ninety years and a month) is an innovative artistic path born from the idea and will of some of the alumni of the Scuola di Scultura dell'Alta Valle di Susa (Sculpture School of Alta Val di Susa), including Antonio Salinari, skilled wood sculptor, artist and engineer who was awarded the 2018 Biennale d'Arte Internazionale di Montecarlo (Monte Carlo International Art Biennale) by Malinpensa La Telaccia Art Gallery based in Turin.

Official poster of the exhibition.



Visitors, welcomed from the 9th July until the 28th August 2022, will be able to experience not only an artistic journey between tradition and innovation, up to the digital world. They will also have access to test a free trial within the Sculpture School of Alta Valle di Susa, an experimental lab, founded by Franco Alessandria, which boosts creative tourism grounded on manual, artistic, handicraft actions. Thus, each one can increase his abilities following targeted workshops in different disciplines that goes beyond wood sculpture, notably: stone carving, ceramics, creative photography and installations in nature, including role playing and puzzles for toddlers.


Photo >> Crucifix by Franco Alessandria. © Scuola di Scultura Alta Valle di Susa

The exhibition, tribute to the artist Franco Alessandria, will offer a set of heterogeneous works created by individual students from the Sculpture School, developing various themes and techniques, including the use of recycled materials. The mission is to push the audience to reflect on the close connection among creativity, natural environment and local culture. The exhibition, together with the consequential experiential tourism project, is an important step to increase awareness of respect for the local ecosystem through the direct involvement of local communities and tourists. An essential element to trigger a virtuous sustainable cycle which passes through an increasingly eco-responsible tourism and economy. Enjoy the visit and the interrelated experience! ***

Photo >> Piccola Utopia (Little Utopia), art installation by Antonio Salinari. © Scuola di Scultura Alta Valle di Susa

The event is sponsored by: Unità Montana Alta Valle Susa, Municipality of Oulx, Consorzio Forestale Alta Valle Susa and Consorzio Turistico Fortur.

To Know more about the exhibition please visit:

Mostra Scuola di Scultura Alta Valle di Susa


Text by: Maurizio (Maurice) Abbati


















Novant'ani e mes: una nuova esperienza artistica che combina esperienza, conoscenza ed ecologia.


🇮🇹 Una nuova esperienza museale è appena iniziata nella suggestiva cornice della Torre Delfinale, una torre fortificata medievale che si staglia nell'antico borgo di Oulx (Torino), cittadina storica dell'Alta Valle di Susa, zona iconica di origine occitana dominata dal Monte Seguret, non lontano dalla celebre Vialattea, il più grande comprensorio sciistico dell'Italia occidentale (circa 400 km da Sauze d'Oulx ai confini francesi, Montgenèvre). Novant'ani e mes è un percorso artistico innovativo nato dall'idea e dalla volontà di alcuni ex allievi della Scuola di Scultura dell'Alta Valle di Susa, tra cui Antonio Salinari, abile scultore, artista del legno e ingegnere, premiato nell'edizione 2018 della Biennale d'Arte Internazionale di Montecarlo promossa dalla Galleria d'Arte Malinpensa La Telaccia.

Locandina ufficiale della mostra.

Dal 9 luglio fino al 28 agosto 2022, i visitatori potranno vivere non solo un viaggio artistico tra tradizione ed innovazione. Avranno inoltre la possibilità di una prova gratuita presso la Scuola di Scultura dell'Alta Valle di Susa, un laboratorio sperimentale, fondato da Franco Alessandria, che promuove il turismo creativo attraverso azioni manuali, artistiche ed artigianali. Così, ognuno può anche mettere alla prova le sue abilità seguendo workshop mirati in diverse discipline che vanno oltre la sola scultura in legno, in particolare: scultura in pietra, ceramica, fotografia creativa e installazioni nella natura, oltre a giochi di ruolo e puzzle per i più piccoli.




Foto >> Crocefisso, opera di Franco Alessandria. © Scuola di Scultura Alta Valle di Susa

La mostra, dedicata all'artista Franco Alessandria, offrirà una serie di opere eterogenee create da alcuni studenti della Scuola di Scultura, cha hanno sviluppato vari temi e sperimentato diverse tecniche, incluso l'uso di materiali riciclati. La missione è infatti quella di spingere il pubblico a riflettere sulla stretta connessione tra creatività, ambiente naturale e cultura locale. La mostra, insieme al conseguente progetto di turismo esperienziale, è un importante passo avanti per aumentare la consapevolezza del rispetto dell'ecosistema locale attraverso il coinvolgimento diretto delle comunità locali e dei turisti. Un elemento essenziale per innescare un virtuoso ciclo sostenibile che passa attraverso un turismo ed un'economia sempre più eco-responsabili. Godetevi la visita e l'esperienza interconnessa! ***

Photo >> Piccola Utopia, installazione artistica di Antonio Salinari. © Scuola di Scultura Alta Valle di Susa

L'evento è patrocinato da: Unità Montana Alta Valle Susa, Comune di Oulx, Consorzio Forestale Alta Valle Susa e Consorzio Turistico Fortur.

Per saperne di più della mostra e del progetto di turismo esperenziale visita:

Mostra Scuola di Scultura Alta Valle di Susa


Testo di Maurizio Abbati

112 views0 comments